Da giornalista a deputata. Dalla curiosità, all’azione. Dalla parola, ai fatti dall’osservazione alla partecipazione.
Per quale politica? La politica del bene comune, della partecipazione, della mescolanza, del cambiamento. La politica che azzera la distanza tra vita reale dei cittadini e le istituzioni. E se anche parole come responsabilità e fiducia sembrano ormai già consumate vorrei trovare assieme a tante persone una strada. Diradare la nebbia che confonde bisogni e obiettivi, fa montare conflitti e cavalcare la rabbia.
Ma come? tornando ad ascoltarci, a mettere in comune le esperienze, a condividere buoni pensieri, a non avere paura di confrontarci per costruire assieme progetti. Fuori dalle lobby e dagli interessi di pochi.

BIOGRAFIA
Giornalista professionista iscritta all’Ordine dei Giornalisti dal 2006, nasce a Tregnago (VR) nel 1975, ha vissuto i primi anni della sua vita a Sommacampagna, dove con un gruppo di amici ha fondato in giovanissima età l’associazione Lucignolo, dedicata ai temi dell’ambiente (Cibo per la mente) e della partecipazione giovanile.

Dopo la maturità classica al Liceo ginnasio statale Scipione Maffei di Verona, si è trasferita a Bologna dove si è laureata con il prof. Umberto Eco in “Scienze della Comunicazione”, presso l’Università degli studi di Bologna con tesi dal titolo: “La periferia nel cinema francese”.

Ha iniziato la sua attività professionale nell’ambito della Comunicazione per l’Università degli Studi di Verona. Nel 2004 è stata assunta dall’emittente locale veronese Telearena, dove si è occupata di spettacoli, salute, cultura, politica e territorio, nonché della conduzione in diretta del TG e di trasmissioni di approfondimento quotidiano e settimanale (Rassegna Stampa, Talk Show, Prime serate). Nel 2012 è stata eletta nel comitato di redazione di TeleArena.

Attualmente sta per concludere un dottorato in Economia aziendale presso la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli studi di Verona. Nell’ambito di tali studi ha effettuato indagini e specifiche ricerche sulle opere, idee e pensieri di Adriano Olivetti e sulle tematiche a lui care dell’impresa, del lavoro e del benessere organizzativo.

Attività politica
Nel dicembre 2012, grazie all’invito e supporto di un gruppo trasversale di amici, giovani militanti del PD, cittadini e rappresentanti della società civile e del territorio veronese, ha raccolto la sfida delle “Primarie del Partito Democratico” del 30 dicembre 2012 per la scelta dei candidati alle Elezioni Politiche 2013. Con 2409 voti è risultata la donna più votata a Verona e provincia.

Inserita al n.13 della lista del Partito Democratico Circoscrizione VII Veneto 1, è stata eletta Deputata della Repubblica nelle Elezioni politiche del 24/25 febbraio 2013, entrando a far parte della XVII Legislatura della Repubblica Italiana.

Dal 7 maggio 2013 al 14 marzo 2014 è stata membro della IX Commissione permanente (trasporti, poste e telecomunicazioni) della Camera dei Deputati, dal 14 marzo 2014 è membro della XI Commissione permanente (lavoro pubblico e privato).

Nel giugno 2013 è stata eletta all’interno del Comitato Direttivo dei Deputati del Partito democratico, organo di indirizzo politico sulle materie all’ordine del giorno e a supporto dell’Ufficio di Presidenza del Pd nell’attuazione degli orientamenti del Gruppo parlamentare.

Domenica 15 dicembre 2013, durante l’Assemblea Nazionale del PD che ha proclamato Matteo Renzi, vincitore delle primarie dell’8 dicembre 2013, nuovo Segretario del Partito Democratico, è nominata membro della Direzione Nazionale del PD.

Martedì 16 settembre 2014, durante la Direzione Nazionale, viene nominata dal segretario membro della Segreteria del PD. Durante la prima riunione, il 18 settembre, ottiene la delega alla comunicazione.

Curiosità
Sabato 12 aprile 2014, in occasione dell’apertura della Campagna elettorale del Partito Democratico per le Elezioni Europee ed Amministrative del 25 maggio 2014 presso il Palasport Olimpico di Torino alla presenza di circa 4.000 persone tra delegati, militanti e cittadini, ha ricoperto, insieme al collega on.Marco di Maio, il ruolo di “conduttrice” dell’evento presentando le Candidature e moderando gli interventi conclusi dal Segretario nazionale / Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.