Diario della campagna elettorale – 7 febbraio

Mancano 24 giorni alle elezioni e siamo impegnati in una campagna elettorale intensa e appassionate. Ho iniziato la mia corsa per il collegio uninominale di Verona, un sfida considerata difficile ma che non mi spaventa.

In queste settimane cercherò di tenervi il più possibile aggiornati sugli impegni e le iniziative a cui parteciperò, voglio condividere con voi una sorta di diario della campagna perché questo è un viaggio da condividere e fare insieme, passo dopo passo.

#cosefatte

Il 31 gennaio abbiamo presentato ufficialmente la squadra del partito Democratico a Verona: una squadra ben assortita, fatta di persone serie e competenti, che conoscono bene il territorio della città e della provincia. Insieme a me, ai colleghi deputati uscenti Dal Moro, Zardini e D’Arienzo ci sono tanti bravi amministratori locali, preparati e capaci. Sarà con noi anche Lucia Annibali, che siamo felici di ospitare nelle liste del Partito Democratico. Conoscete tutte le persone che formano la nostra squadra? Qui trovate tutti i candidati nei collegi uninominali e plurinominali. Dunque la squadra c’è, il programma anche: come promesso il Partito Democratico non fa promesse elettorali, le lasciamo agli altri. Noi abbiamo un altro programma, credibile, sostenibile e realizzabile. Lo avete già letto? Per chi ha voglia lo trova qui. E per chi ha meno tempo qui trovate anche la sintesi. Mi raccomando, fatemi sapere cosa ne pensate!

Martedì 6 febbraio partecipato al tavolo tecnico convocato al ministero sui PFAS, perché anche in campagna elettorale non si ferma il lavoro per il territorio. Nell’incontro di ieri è emerso con chiarezza come gli unici fondi messi a disposizione per il nuovo acquedotto sono gli 80 milioni messi a disposizione dal Governo. Abbiamo smascherato definitivamente le bugie di Zaia.

Mercoledì 7 a sveglia molto presto e treno in direzione Venezia per partecipare in diretta alla trasmissione di Raitre Agorà (Venezia è davvero bellissima all’alba, credetemi!) Durante la trasmissione si è parlato dei terribili fatti di Macerata, ho detto con forza che è venuto il momento di dire basta a chi soffia sulle paure, alimentando un vento pericoloso che si avverte chiaramente. Il Partito Democratico rifiuta ogni strumentalizzazione di episodi di violenza e ha provato con i fatti a dare risposte a temi centrali come sicurezza e immigrazione. Abbiamo parlato anche di lavoro e di diritti. Qui potete rivedere la puntata. Mi fate sapere cosa ne pensate?

Di ritorno da Venezia ho partecipato, insieme ai colleghi candidati del Pd, ad una conferenza stampa sulla scuola in cui abbiamo presentato i risultati del lavoro fatto in questi anni per la provincia di Verona. Nessuno ha investito sulla scuola come i governi a guida Pd e dopo anni di tagli siamo finalmente riusciti a porre nuove ed importanti risorse nel sistema.

Ai 18 milioni destinati al territorio veronese contenuti negli ultimi anni nei vari provvedimenti sblocca scuole e messa in sicurezza si aggiungono i 5 milioni destinati dal fondo scuole innovative al comune di Negrar, unico a vincere il bando. A questi si sommano poi le risorse assegnate con l’ultima legge di bilancio (al comma 140), che serviranno prioritariamente per gli interventi di adeguamento sismico e manutenzione straordinaria degli edifici esistenti che porta altri 8 milioni e 597 mila euro per le scuole di gestione comunali e 335 mila euro a quelle di gestione provinciale. In totale sono 31,9 milioni le risorse investire per le scuole della provincia.

A ciò si aggiungono le assunzioni: su 132 mila insegnati assunti a livello nazionale, a Verona e provincia sono stati immessi in ruolo 2.203 docenti nell’ultimo triennio, su un totale in Veneto di 11.084 assunzioni.

#prossimiappuntamenti

Giovedì 8 febbraio mi trovate su Telearena ospite di Oltre il Tg (sintonizzatevi alle 20.30).

Sabato 10 febbraio vi aspetto tutti per un incontro di presentazione della mia candidatura e per discutere con voi del lavoro fatto durante il mio mandato come parlamentare. Spero che sarete in molti a venire, a fare domande, a discutere con me delle cose fatte e soprattutto, di quello che c’è da fare, perché Verona merita di andare avanti. Nelle prossime ore vi comunicherò dove e a che ora ci troveremo.

Domenica 11 dedicheremo la giornata alle donne, ospitando in città Lucia Annibali: la mattina saremo in conferenza stampa con tutte le donne candidate (ore 11.00 presso la sede del Pd di Verona, via Valverde 65). Alle 11.30 parteciperemo ad un evento organizzato dall’associazione Traguardi per discutere di parità di genere (a Santa Maria in Chiavica) e poi saremo a pranzo con donne rappresentanti di associazioni e mondi professionali di Verona.

Nei prossimi giorni sarò in giro per la nostra città per incontrare i veronesi faccia a faccia, per discutere e confrontarmi con le persone. Sull’agenda pubblicata sul sito trovate gli aggiornamenti sugli appuntamenti quotidiani. Se avete voglia di partecipare alla campagna sarei felice di farmi accompagnare da voi nel vostro quartiere, nel vostro condominio, di incontrare i vostri amici e conoscenti. Scrivetemi su alessiarotta2018@gmail.com.

Mi date una mano a vincere questa sfida?

2018-02-13T15:11:35+00:00 7 febbraio 2018|Verona|