Diario della campagna elettorale – 28 febbraio

Siamo a pochi giorni dal 4 marzo ed è importantissimo che da qui a domenica ognuno di noi si impegni nelle ultime decisive ore prima del voto. Il Partito Democratico ha lanciato l’operazione #primoposto: essere il primo gruppo in Parlamento è un risultato possibile e ciascuno può dare un contributo decisivo.
Andiamo in giro collegio per collegio, strada per strada, casa per casa. Parliamo con gli indecisi, raccontiamo le nostre proposte, quello che abbiamo fatto in questi anni e quello che vogliamo fare per il futuro. Siamo l’unica forza politica che ha la credibilità dei risultati raggiunti in questi anni e proposte serie e realizzabili. Avete visto cosa fanno i nostri avversari?
Salvini supera il limite della decenza arrivando a strumentalizzare anche il Vangelo, a proposito avete visto che anche l’alleato/nemico Tosi ha attaccato il leader della Lega per il giuramento in piazza? Ancora una volta la destra mostra tutte le sue divisioni e incoerenze: si presentano insieme alle elezioni ma sono divisi su tutto! Per non parlare del preoccupante endorsement arrivato da Casapound, che si è detta pronta ad appoggiare un governo guidato da Salvini. E’ questo il volto di una centrodestra che Berlusconi vorrebbe dipingere come moderato? Come può un moderato votare per Salvini?
E i 5 Selle? Beh loro sono concentrati nel gioco delle poltrone, con l’aspirante premier Di Maio che si presenta al Quirinale (!!) e poi pensa di inviare al Capo dello Stato via email la sua lista di nomi per un improbabile governo, per il quale arriva persino a chiedere l’appoggio del Pd.

Ecco, amici, fuori dal PD c’è la destra estremista di Salvini e il populismo inconcludente dei 5 Stelle, il 4 marzo siamo chiamati ad una sfida decisiva per il Paese. Ci ricordiamo in che condizione era il Paese qualche anno fa? Non torniamo indietro, impegniamoci per andare vanti.

Come si vota?
Come sapete quest’anno voteremo con una nuova legge elettorale. Per votare il Partito Democratico e i suoi candidati alla camera e al Senato basta fare una X sul simbolo del PD, che troverete sulla scheda elettorale, senza tracciare altri segni o scrivere nulla. Ricordiamo che con questo sistema elettorale non c’è il voto disgiunto.

#cosefatte
La mia campagna elettorale prosegue senza sosta. Lunedì a Verona ho preso parte ad un confronto con la candidata 5 Stelle Francesca Businarolo e il candidato della Lega Vito Comencini. E’ stato un dibattito a mio giudizio utile per conoscere meglio le differenze non solo sulle proposte, ma anche sulle persone in campo. Qui sulla mia pagina Facebook potete vedere il video della serata, scoprirete che ci sono politici che promettono di tagliare l’IRAP senza sapere cosa sia.. (se avete commenti, vi leggo volentieri. Scrivetemi su alessiarotta2018@gmail.com).
Mercoledì ho commentato positivamente i dati sull’occupazione: Verona si conferma capofila in Veneto per numero di nuovi posti di lavoro, 8mila su 34.200 in tutta la regione. Altra nota positiva arriva dai dati sulle assunzioni dei giovani: gli incentivi per assumere under 35 a tempo indeterminato (che abbiamo introdotto con l’ultima legge di bilancio) stanno dando ottimi risultati: a gennaio le assunzioni e le trasformazioni a tempo indeterminato tra gli under 35 sono 18.700, un record negli ultimi nove anni e +76% rispetto a gennaio 2017. Ancora risultati che certificano il lavoro fatto in questi anni., risultati che non possiamo permetterci di sprecare adesso.

Bisogna andare avanti e concentrare il nostro impegno per aumentare la qualità del lavoro. Qui trovate le proposte per un lavoro di qualità.

#prossimiappuntamenti
Giovedì 1 marzo come vi avevo già annunciato sarò a Verona con il ministro Carlo Calenda. Dopo una visita agli stabilimenti Pittini ci vediamo presso la sala M12, all’Ordine degli architetti in via Santa Teresa 12 un’occasione per parlare di imprese, lavoro e industria 4.0 con le forze economico-sociali e professionali della città.

Venerdì 2 marzo il Pd sarà il Piazza Bra, con tutti i candidate e le candidate, per chiudere la campagna elettorale con il sorriso. Appuntamento al Liston 12 alle 18.30.

Mi raccomando, siamo davvero all’ultimo miglio e ogni voto è prezioso. Da qui a domenica impegniamoci a convincere quanti più indecisi possibile, proprio come nello spot del Partito Democratico (qui trovate la seconda parte).
Qui trovate il programma del PD da conoscere e far conoscere. Qui il materiale da far girare sui social, via mail, sul web. Vi ringrazio per il contributo che state dando a questa campagna elettorale, non fermiamoci adesso. Come sempre per qualsiasi cosa scrivetemi su alessiarotta2018@gmail.com.

2018-02-28T20:57:05+00:00 28 febbraio 2018|Verona|