Occupazione, si conferma trend positivo nella provincia di Verona.

Si conferma il trend positivo del mercato del lavoro nella provincia di Verona. Lo sottolineano ancora una volta i dati di Veneto Lavoro, ente della Regione che si occupa di programmare, gestire e valutare le politiche occupazionali, pubblicati questa mattina sulla stampa: anche nel territorio della bassa la ripresa economica cresce e crea occupazione. Nel 2017 a Legnago e negli altri 15 Comuni del comprensorio si sono registrate 17.385 assunzioni,
1.725 in più rispetto alle 15.660 del 2016.

La nostra provincia è tra i territori più dinamici a livello nazionale e tra i primi a beneficiare degli effetti positivi della ripresa, tradotti in un reale aumento dei posti di lavoro. Il nostro tessuto economico ha dimostrato la sua grande vitalità, beneficiando anche di buoni provvedimenti che hanno aiutato la ripresa.

Il lavoro è tornato ma molto c’è ancora da fare, soprattutto in tema di qualità dell’occupazione: penso al precariato che riguarda ancora troppi lavoratori, ai salari bassi, alla cattiva gestione del rapporto tra lavoro e vita
personale, al welfare per tutti i lavoratori. Negli anni in cui siamo stati forza di governo abbiamo concentrato i nostri sforzi su provvedimenti per riportare gli italiani a lavorare. Era necessario e urgente in una fase di crisi acuta e lunga. Ora, anche dai banchi dell’opposizione, non mancherà il nostro impegno sulla qualità del lavoro, che deve tradursi in proposte di legge per obiettivi importanti come il salario minimo, il superamento del gender pay gap (il differenziale Il differenziale salariale di genere), la regolamentazione delle zone d’ombra ancora esistenti nel mondo delle cooperative. E’ il momento di sfruttare la congiuntura favorevole per fare passi avanti su questi temi, la politica non può mancare questa sfida. Mi auguro che il governo che verrà non sprechi la possibilità di sfruttare le migliori condizioni del quadro economico generale per un’azione forte che consolidi la ripresa e il miglioramento dell’occupazione.

2018-04-16T15:58:36+00:00 10 aprile 2018|Lavoro, Verona|